ICT Dynamic email Archives | Page 2 of 2 | ICT Dynamic
 Tel: 06 98.96.32.76
Se il nostro telefono è occupato richiamaci
07
OCT
2017

Lo spostamento negativo: Perché le parole ci tradiscono

Comu­ni­ca­re que­stio­ni deli­ca­te via e‑mail diven­ta, a quan­to pare, il nostro pun­to debo­le e comin­cia a somi­glia­re alla kryp­to­ni­te. Quan­te vol­te hai rice­vu­to un’email for­mu­la­ta male che ti pro­vo­ca­va un attac­co di rab­bia? Ma a te non è mai capi­ta­to di invia­re una let­te­ra sen­za riflet­ter­ci bene? Non ti è mai capi­ta­to di rice­ve­re una rispo­sta furio­sa
30
SEP
2017

Perché abbiamo il desiderio inarrestabile di svuotare la posta in arrivo

Pur­trop­po il discor­so sul­la posta non si limi­ta solo alle ricom­pen­se occa­sio­na­li. Ci sono altre for­ze incon­sce che si som­ma­no al nostro desi­de­rio di con­trol­la­re costan­te­men­te le email. Tra di esse c’è una neces­si­tà inter­na di por­ta­re a ter­mi­ne un’attività ini­zia­ta. Quan­do capi­sci che il lavo­ro è sta­to por­ta­to a ter­mi­ne, il cer­vel­lo rila­scia il ne
23
SEP
2017

Il cervello del topo: perché la posta elettronica crea dipendenza

Tut­ti odia­mo le email. Tut­ta­via le con­trol­lia­mo sen­za sosta. Secon­do il rap­por­to del­l’i­sti­tu­to Mckin­ley, la mag­gior par­te degli impie­ga­ti d’ufficio dedi­ca cir­ca il 28% del tem­po lavo­ra­ti­vo alla let­tu­ra del­le email ed all’elaborazione del­le rispo­ste. In altre paro­le, per la posta elet­tro­ni­ca spen­dia­mo più di un quar­to del­la vita lavo­ra­ti­va e, seco
16
SEP
2017

5 semplici passi per svuotare la “posta in arrivo”

Se sei stan­co di spa­la­re la posta in arri­vo e non puoi guar­dar­la sen­za pro­va­re ter­ro­re, for­se vale la pena di pro­va­re ad imple­men­ta­re qual­che azio­ne sem­pli­ce ma rego­la­re che ti aiu­te­rà a com­bat­te­re il flus­so cre­scen­te del­le mail.   1. In qualsiasi situazione di attesa filtra la posta elettronica In coda alla cas­sa del super­mer­ca­to, dal ben­zi­na­i
09
SEP
2017

Come non diventare schiavo della posta elettronica

7 consigli dal CEO di Linkedin Un gran nume­ro di per­so­ne ogni gior­no deve affron­ta­re lo stes­so pro­ble­ma: la posta elet­tro­ni­ca, inven­ta­ta per otti­miz­za­re ed orga­niz­za­re i pro­ces­si di lavo­ro e di comu­ni­ca­zio­ne, spes­so si tra­sfor­ma in un car­ce­rie­re cat­ti­vo che ti costrin­ge a segui­re sen­za tre­gua la posta in arri­vo come se stes­si lavo­ran­do alla cate
12