ICT Dynamic Un piano in 12 passi da seguire per lo sviluppo personale | 19 dicembre
 Tel: 06 98.96.32.76
Se il nostro telefono è occupato richiamaci
19
DEC
2016

Il rinnovamento del Natale: un piano in 12 passi da seguire per lo sviluppo personale | 19 dicembre

Posted By :
Comments : 0
8 min di let­tu­ra

Più si avvi­ci­na il Nata­le e più spes­so ci pas­sa­no nel­la men­te i pen­sie­ri che il pros­si­mo anno dob­bia­mo tra­sfor­mar­lo nel miglio­re del­la nostra vita. Ma per tra­sfor­ma­re que­sti pen­sie­ri in azio­ne con­cre­te biso­gna riflet­te­re atten­ta­men­te, ana­liz­za­re ciò che hai e cosa vuoi otte­ne­re, fare un pia­no per pas­si. In gene­ra­le, pre­pa­rar­ti.

Il rin­no­va­men­to è una del­le più inte­res­san­ti e rivo­lu­zio­na­rie stra­te­gie tra tut­te quel­le pos­si­bi­li. La crea­zio­ne di un “nuo­vo te” impli­ca la neces­si­tà di dare un taglio col pas­sa­to ed imma­gi­na­re cosa fare­sti o potre­sti fare se potes­si ini­zia­re tut­to con un foglio bian­co e può esse­re appli­ca­ta su ogni aspet­to del­la vita.

Non impor­ta quan­ti anni hai, 25, 35 o 50. Se non sei sod­di­sfat­to del­la situa­zio­ne attua­le, cre­di­ci, hai più tem­po e pos­si­bi­li­tà di quan­to imma­gi­ni per cam­biar­la. Que­sto è un altro moti­vo per ana­liz­za­re la tua vita ed ini­zia­re a pen­sa­re il “nuo­vo te” per i pros­si­mi decen­ni.

 

1. Analizza la tua vita

L’analisi va fat­ta per riflet­te­re anco­ra una vol­ta in det­ta­glio sui minu­zio­si aspet­ti del­la tua vita soprat­tut­to quan­do avven­go­no cam­bia­men­ti radi­ca­li. Devi rive­de­re la tua vita quan­do appa­io­no segni, come lo stress, l’abbassamento del­la resi­sten­za, la sen­sa­zio­ne di dispe­ra­zio­ne, di fal­li­men­to, di delu­sio­ne o altre dif­fi­col­tà. Per riflet­te­re meglio è oppor­tu­no scri­ve­re tut­ti i det­ta­gli sul­la car­ta. Puoi anche imma­gi­na­re che tra la mano e la testa ci sia un col­le­ga­men­to misti­co: più scri­vi, più tran­quil­li, chia­ri e costrut­ti­vi diven­ta­no i tuoi pen­sie­ri.

Ecco alcu­ne doman­de per riflet­te­re:

• Come puoi rior­ga­niz­za­re la tua vita o il tuo lavo­ro per por­tar­li in linea con ciò a cui aspi­ri e che ti ren­de feli­ce?
• Come puoi rin­no­va­re la tua vita o il tuo lavo­ro per pre­sta­re più atten­zio­ne a ciò che ti por­ta il mag­gior bene­fi­cio?
• Come puoi sem­pli­fi­ca­re la vita dele­gan­do ad altre per­so­ne ciò che san­no fare meglio di te?
• Se potes­si uti­liz­za­re una bac­chet­ta magi­ca per ini­zia­re una nuo­va vita cosa cam­bie­re­sti?
• In qua­li ambi­ti del­la vita devi pren­de­re su te stes­so tut­te le respon­sa­bi­li­tà per anda­re avan­ti e per rag­giun­ge­re il tuo obiet­ti­vo?

Cre­di­ts

2. Comprendi che sei unico

Sei una per­so­na spe­cia­le con qua­li­tà ecce­zio­na­li. Hai più talen­ti ed abi­li­tà di quel­le che potreb­be­ro uti­liz­za­re cen­ti­na­ia di per­so­ne. Ciò che puoi otte­ne­re ini­zian­do da oggi è limi­ta­to solo dal­la tua imma­gi­na­zio­ne. Sia­mo venu­ti al mon­do per fare qual­co­sa di bel­lo, che nes­sun altro può fare, tran­ne noi.
Sia­mo uni­ci. In tut­ta la sto­ria dell’umanità non c’è e non si sarà una per­so­na con una com­bi­na­zio­ne di talen­ti, capa­ci­tà, cono­scen­ze, espe­rien­ze, idee, sen­ti­men­ti, desi­de­ri, aspi­ra­zio­ni, spe­ran­ze o sogni come i tuoi.

 

3. Assumi la responsabilità per te stesso

Che tu sia feli­ce o infe­li­ce, non dipen­de da ciò che ti acca­de ma da come rea­gi­sci. Risol­ve­re un pro­ble­ma e pren­de­re la situa­zio­ne sot­to con­trol­lo è pos­si­bi­le solo nel caso in cui ti assu­mi la respon­sa­bi­li­tà sul­la situa­zio­ne e sul­la tua rea­zio­ne. Sco­pri la for­za sor­pren­den­te di que­ste sem­pli­ci paro­le “Mi assu­mo la respon­sa­bi­li­tà del­le mie azio­ni”. Non puoi pro­va­re rab­bia o accu­sa­re gli altri dei tuoi pro­ble­mi se tu ti con­si­de­ri respon­sa­bi­le di ciò che ti acca­de.

Più spes­so ripe­ti que­ste paro­le e più velo­ce­men­te ti sba­raz­ze­rai di emo­zio­ni nega­ti­ve, dei tuoi giu­di­zi pes­si­mi­sti che ti ren­do­no infe­li­ce. Non spre­ca­re nean­che un minu­to in pre­oc­cu­pa­zio­ni del pas­sa­to o per qual­co­sa che non si può cam­bia­re. Meglio con­cen­trar­si sul futu­ro, su quel­le pos­si­bi­li­tà illi­mi­ta­te che si apro­no davan­ti a te e che ti aiu­te­ran­no a crea­re per te stes­so una nuo­va vita mera­vi­glio­sa.

Cre­di­ts

4. Prendi una pausa

Pur­trop­po, sia­mo così impe­gna­ti nel­le atti­vi­tà quo­ti­dia­ne che rara­men­te dedi­chia­mo tem­po per riflet­te­re tran­quil­li su ciò che sia­mo e ciò a cui aspi­ria­mo. Nel perio­do dei cam­bia­men­ti, quan­do una fase del­la nostra vita vol­ge al ter­mi­ne, spes­so otte­nia­mo una sor­ta di rega­lo in for­ma di tem­po libe­ro. Socra­te dice­va che “una vita sen­za riflet­te­re non vale la pena d’essere vis­su­ta”.
Hen­ry Ford cre­de­va che “pen­sa­re è il lavo­ro più dif­fi­ci­le al mon­do. For­se per que­sto poche per­so­ne si occu­pa­no di que­sto lavo­ro”. A vol­te per valu­ta­re una situa­zio­ne o ela­bo­ra­re un nuo­vo pia­no per il futu­ro, alla luce dell’esperienza acqui­si­ta, biso­gna pren­de­re una pau­sa.

 

5. Fai un’indagine completa di te stesso

Se stai imma­gi­nan­do il “nuo­vo te”, le miglio­ri idee su cosa fare e come far­lo al meglio com­pa­io­no nel pro­ces­so di ana­li­si del pas­sa­to e del pre­sen­te, in altre paro­le, da tut­to ciò che ti ha por­ta­to dove ti tro­vi ades­so. Le cono­scen­ze, le infor­ma­zio­ni e l’esperienza diven­ta­no pre­zio­se solo quan­do qual­cu­no ti pone doman­de spe­ci­fi­che. Rispon­den­do alle doman­de su di te, su ciò che sen­ti e che pen­si, è come se dise­gnas­si un ritrat­to tri­di­men­sio­na­le chia­ro del­la per­so­na che sei diven­ta­ta.

Ecco le 10 doman­de che ti per­met­te­ran­no di ana­liz­zar­ti per capi­re chi sei real­men­te e cono­sce­re ciò a cui aspi­ri.

• Qua­li sono i 3 valo­ri più impor­tan­ti del­la tua vita in que­sto momen­to?

• Qua­li sono i 3 aspet­ti del­la vita più impor­tan­ti per te? Rispon­den­do a que­sta doman­da è neces­sa­rio elen­ca­re tre com­po­nen­ti, ad esem­pio il rap­por­to con le per­so­ne, le atti­vi­tà e le idee che ti cau­sa­no le emo­zio­ni più for­ti.

• Per lo svi­lup­po del­le tue miglio­ri capa­ci­tà hai inve­sti­to tan­to tem­po. Esse rap­pre­sen­ta­no i trat­ti più impor­tan­ti del tuo carat­te­re.

• Qua­li sono le tue 3 miglio­ri qua­li­tà?

• Qua­li sono i 3 suc­ces­si per­so­na­li del­la tua vita di cui sei più orgo­glio­so? Qua­li sono le 3 abi­li­tà ben svi­lup­pa­te che pos­sie­di?

• Elen­ca tre tipi di atti­vi­tà su cui sono indi­riz­za­ti la mag­gior par­te dei tuoi sfor­zi.

• Qua­li sono i 3 più gran­di suc­ces­si del­la tua car­rie­ra?

• Qua­li com­pi­ti ti pia­ce ese­gui­re di più? Con tut­ta pro­ba­bi­li­tà pro­prio que­sti han­no con­tri­bui­to di più alla cre­sci­ta del tuo lavo­ro e del­la tua azien­da.

• Se fos­si sta­to costret­to a pren­der­ti una lun­ga pau­sa dal lavo­ro e aves­si tan­ti sol­di da poter fare tut­to ciò che vuoi, come avre­sti spe­so il tuo tem­po? Dove sare­sti anda­to? Cosa avre­sti fat­to?

• Indi­ca i tre peg­gio­ri even­ti del­la tua vita per­so­na­le o pro­fes­sio­na­le.

Cre­di­ts

6. Formula 3 importanti lezioni della tua vita

Ogni lezio­ne di vita impa­ra­ta è accom­pa­gna­ta da con­se­guen­ze fisi­che, psi­co­lo­gi­che o finan­zia­rie. Ma le per­so­ne di suc­ces­so si dif­fe­ren­zia­no da tut­te le altre per­ché cer­ca­no in tut­ti i pro­ble­mi o nel­le dif­fi­col­tà lezio­ni da impa­ra­re. In alcu­ni casi que­ste lezio­ni diven­ta­no uno sca­li­no sul­la stra­da ver­so suc­ces­si più gran­di. Qua­li sono le tre lezio­ni impor­tan­ti che hai impa­ra­to nel­la tua vita? Guar­da in pro­fon­di­tà, diven­tan­do una per­so­na più rifles­si­va e con­sa­pe­vo­le, potrai rin­no­va­re te stes­so duran­te tut­ta la tua vita man­te­nen­do allo stes­so tem­po un approc­cio posi­ti­vo e costrut­ti­vo.

7. Elenca tre parole con cui vorresti essere descritto dagli altri

Le per­so­ne di suc­ces­so sono mol­to atten­te a ciò che gli altri pen­sa­no e dico­no di loro. Quin­di fan­no atten­zio­ne alle pro­prie paro­le ed ai com­por­ta­men­ti in modo che l’immagine che crea­no cor­ri­spon­da al pare­re che gli altri han­no di loro. Que­sta chia­rez­za nel­la rap­pre­sen­ta­zio­ne di sé per­met­te di for­ma­re il carat­te­re e miglio­ra­re le pro­prie qua­li­tà per­so­na­li.

Cre­di­ts

8. Immagina il tuo futuro nei prossimi cinque anni

I rap­pre­sen­tan­ti del gene­re uma­no più riu­sci­ti e feli­ci sono mol­to orien­ta­ti ver­so il futu­ro. Dedi­ca­no mol­to tem­po a pen­sa­re al futu­ro. Que­ste per­so­ne non han­no desi­de­rio di riflet­te­re trop­po sul pas­sa­to o su ciò che non si può cam­bia­re. Inve­ce esse si con­cen­tra­no su ciò che si può gesti­re ed anche sul poter crea­re il futu­ro desi­de­ra­to.
Ecco set­te aspet­ti impor­tan­ti del­la vita uma­na. Imma­gi­na di pren­de­re una bac­chet­ta magi­ca e ren­de­re per­fet­ta la tua vita in cia­scu­no di que­sti aspet­ti. Come diven­te­reb­be la tua vita?

• Busi­ness e car­rie­ra

• Fami­glia

• Salu­te e con­di­zio­ne fisi­ca

• Finan­ze

• Cono­scen­ze e com­pe­ten­ze

• Coin­vol­gi­men­to socia­le e par­te­ci­pa­zio­ne alla socie­tà

• Cre­sci­ta spi­ri­tua­le e pace inte­rio­re

9. Imposta una scadenza per raggiungere i tuoi obiettivi

Defi­ni­sci esat­ta­men­te ciò a cui stai pun­tan­do e descri­vi­lo al pre­sen­te. For­mu­la il tuo obiet­ti­vo nel modo più pre­ci­so e chia­ro pos­si­bi­le, per­ché anche un bam­bi­no pos­sa leg­ger­lo e spie­gar­lo.
A cau­sa del­la pau­ra del fal­li­men­to mol­te per­so­ne si pon­go­no obiet­ti­vi vaghi o irrea­li­sti­ci per poi evi­ta­re la respon­sa­bi­li­tà che riguar­da le sca­den­ze degli obiet­ti­vi ed il loro rag­giun­gi­men­to. Non han­no cri­te­ri per defi­ni­re il pro­prio suc­ces­so e alla fine smet­to­no di lot­ta­re per rag­giun­ge­re l’obiettivo.

 

10. Scopri quali sono gli ostacoli che devi superare

Tro­va i più gran­di osta­co­li che ti impe­di­sco­no di rag­giun­ge­re l’obiettivo al momen­to. Cir­ca l’80% dei moti­vi per cui non rie­sci a rag­giun­ge­re i tuoi obiet­ti­vi sono con­se­guen­za di pro­ble­mi inter­ni come ad esem­pio, la man­can­za di un cer­ta qua­li­tà o com­pe­ten­za, che in gran par­te dipen­de da te. Solo il 20% degli osta­co­li dipen­do­no da altre per­so­ne o cir­co­stan­ze.

Cre­di­ts

11. Fai un piano

Sul­la base del­le rispo­ste alle doman­de pre­ce­den­ti fai un pia­no d’azione per rag­giun­ge­re l’obiettivo. Que­sto pia­no è un elen­co di pas­sag­gi ordi­na­ti per gra­do di impor­tan­za. Nel­la par­te alta van­no col­lo­ca­te le atti­vi­tà che è neces­sa­rio ese­gui­re per pri­me poi quel­le suc­ces­si­ve e così via. Che cosa devi fare per pri­mo? Qual è l’azione più impor­tan­te? Fai una lista in ordi­ne decre­scen­te di impor­tan­za.

 

Mar­ke­ting in 12 set­ti­ma­ne | Ottie­ni la cre­sci­ta del fat­tu­ra­to del­la tua azien­da tra­mi­te un siste­ma di mar­ke­ting espres­so

12. Inizia ad agire

Pro­ce­di subi­to all’attuazione del pia­no. Ogni gior­no fai un pas­so avan­ti che ti por­te­rà a rag­giun­ge­re l’obiettivo più impor­tan­te del­la tua vita, qua­lun­que esso sia. Cosa vuoi fare subi­to? Pen­sa ed agi­sci.

Cre­di­ts

Cre­di­ts Coper­ti­na: Yan­dex

Rubri­ca: Non far invec­chia­re i tuoi sogni